La nostra attività
  Pensionati
  Casa
  Lavoro e formazione
  Microcredito
 
 Per accedere ai nostri servizi

Avviso Pubblico per l’assegnazione di 47 alloggi

Avviso Pubblico per l’assegnazione di 47 alloggi in locazione a canone concordato in Comune di Milano

PREMESSO CHE
  • in data 1.6.2016 il Comune di Milano ha emanato un “Avviso Pubblico per l’assegnazione in concessione d’uso a soggetti del privato sociale e/o altri soggetti operanti nel settore, di unità immobiliari sfitte di proprietà comunale (n.55 ad uso abitativo e n.3 ad uso diverso), da recuperare per l’attuazione del progetto “Risposte alle emergenze attraverso il recupero degli alloggi sfitti nei condomini misti”;
  • a seguito dell’espletamento della procedura ad evidenza pubblica, con determinazione dirigenziale n.104 del 3.10.2016, sono stati approvati i lavori della Commissione e l’aggiudicazione provvisoria della concessione d’uso in oggetto alla Fondazione S. Carlo Onlus; con determinazione dirigenziale n. 129 del 16.11.2016 è stata approvata l’aggiudicazione definitiva alla stessa Fondazione;
  • in data 10 gennaio 2017 tra il Comune di Milano - Direzione Periferie e la Fondazione S. Carlo Onlus, veniva firmato il contratto con cui il Comune di Milano consegnava alla Fondazione i suddetti 55 alloggi + 3 unità ad uso diverso, in concessione d’uso per un periodo di 20 anni, alle condizioni previste dall’Avviso Comunale;
  • la Fondazione S. Carlo Onlus si impegnava, nel progetto presentato, a destinare 8 alloggi tra i 55 assegnati, a nuclei familiari in stato di necessità ed emergenza abitativa, individuati dai Servizi Sociali comunali;
  • il presente Avviso riguarda pertanto 47 alloggi in locazione a canone concordato; gli alloggi saranno disponibili gradualmente a partire dal mese di marzo 2017.
 
Tutto ciò premesso, la Fondazione S. Carlo Onlus, nell’ambito del Progetto “Risposte alle emergenze attraverso il recupero degli alloggi sfitti nei condomini misti”, pubblica il seguente
 
AVVISO PUBBLICO
  1. OGGETTO
Ai sensi della Convenzione intervenuta tra il Comune di Milano - Direzione Periferie e la Fondazione S. Carlo Onlus, la Fondazione mette a bando 47 alloggi a canone concordato.
Gli alloggi sono situati nel Municipio 9 del Decentramento Comunale (Zona Niguarda).
Le superfici utili delle unità abitative misurano da un minimo di 40 mq. ad un massimo di 70 mq. di superficie convenzionale, in prevalenza bilocali.
Le unità immobiliari sono collocate in edifici originariamente di proprietà pubblica e, successivamente, parzialmente alienati, per cui, oggi, vedono una proprietà mista e una gestione in amministrazione condominiale.
  1. CANONE E MODALITA’ DI LOCAZIONE
Il canone di locazione è stabilito in 55 euro al mq./anno (con adeguamento annuale ISTAT).
Le spese di pertinenza sono stabilite dal condominio in cui l’alloggio è inserito. Esse variano indicativamente da 450 a 800 euro medie annue per la gestione e da 600 a 1.000 euro medie annue per le spese di riscaldamento (stime 2015, salvo conguaglio). Non tutti gli stabili sono serviti da ascensore.
Il contratto di locazione segue le norme del canone concordato ed è pertanto stabilito in 3anni+2, eventualmente rinnovabili alla conclusione del contratto.
  1. REQUISITI DEI DESTINATARI
Le unità abitative oggetto del presente avviso sono messe a disposizione in attuazione del progetto comunale richiamato in premessa e saranno destinate esclusivamente a nuclei familiari aventi i requisiti sotto indicati:
  • cittadinanza italiana o di uno Stato aderente all’Unione Europea, oppure straniero in possesso di permesso di soggiorno da almeno due anni;
  • reddito ISEE non superiore a euro 26.000 o reddito ISE non superiore a euro 35.000;
  • non essere titolare del diritto di proprietà o di altri diritti reali di godimento su alloggio adeguato alle esigenze del nucleo familiare nel territorio regionale;
  • residenza anagrafica o attività lavorativa nel Comune di Milano da almeno un anno dalla data di presentazione della domanda.
Il nucleo familiare da considerare ai fini di questo avviso pubblico è quello composto da tutte le persone che andranno ad abitare nell’alloggio richiesto.
  1. REQUISITI DI PRIORITA’
Premesso che l’avviso riguarda nuclei familiari in situazione di disagio abitativo, saranno considerati fattori di priorità:
  • nuclei con procedure esecutive di sfratto in corso o appena effettuato;
  • nuclei segnalati da enti sociali pubblici o del privato sociale.

  1. PROCEDURE DI SELEZIONE E VALUTAZIONE
La valutazione delle domande pervenute sarà effettuata da una Commissione appositamente costituita dalla Fondazione S. Carlo Onlus, la quale, verificata la conformità delle domande ai requisiti richiesti, effettuerà la valutazione tenendo conto dei criteri di gravità delle situazioni abitative, dell’urgenza dei casi, del bisogno sociale e della capacità dei richiedenti a sostenere gli oneri relativi all’alloggio. Non trattandosi di una graduatoria con punteggio, le determinazioni assunte dalla Commissione sono da intendersi insindacabili.
A seguito dell’accoglimento della domanda verrà effettuato l’abbinamento del nucleo familiare all’alloggio disponibile al momento dell’assegnazione.
Al momento della firma del contratto di locazione, l’inquilino dovrà versare una cauzione pari a tre mensilità del canone.
A tutti coloro che avranno presentato domanda di assegnazione verrà data comunicazione circa l’accoglimento o il diniego della stessa.
 
  1. PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE
Le domande potranno essere presentate dall’1/02/2017 al 28/02/2017 solo tramite posta elettronica al seguente indirizzo: avviso47alloggi@fondazionescarlo.it
L’utilizzo di qualunque altra forma comporterà la non accoglibilità della domanda.
 
Alla domanda di assegnazione dovrà essere allegata obbligatoriamente la seguente documentazione:
  • domanda di partecipazione (allegato 1);
  • dichiarazione di sussistenza dei requisiti di partecipazione (allegato 2);
  • autocertificazione dello stato di famiglia del richiedente (allegato 3);
  • copia del documento di identità in corso di validità e del codice fiscale del richiedente;
  • (per cittadini stranieri) copia del permesso di soggiorno del richiedente;
  • documento ISEE del nucleo familiare (da richiedere a un CAF).
Eventuali documenti aggiuntivi:
  • relazione dei Servizi sociali e/o del Privato sociale;
  • relazione relativa allo sfratto e/o alla situazione abitativa.
 
Per ricevere informazioni o assistenza per la compilazione della domanda di partecipazione è possibile recarsi presso il Centro di Ascolto Caritas della propria zona nei giorni e orari di apertura oppure rivolgersi al n. 02.76017040 nei seguenti giorni e orari:
  • martedì dalle 14:30 alle 17:30
  • mercoledì dalle 9:30 alle 12:30
  • giovedì dalle 9:30 alle 12:30
 
  1. DISPOSIZIONI
La partecipazione al presente avviso comporta l’accettazione incondizionata delle disposizioni
contenute nello stesso e del giudizio di valutazione delle domande.
Ai sensi dell’art. 7 e seguenti del D. Lgs 196/2003 si precisa che i dati personali acquisiti saranno trattati esclusivamente per finalità connesse alla procedura concorsuale e che lo stesso trattamento sarà improntato a liceità e correttezza, nella piena tutela dei diritti dei concorrenti e della loro riservatezza.

DOCUMENTI DA SCARICARE .pdf
Avviso pubblico
Domanda di partecipazione
Requisiti di partecipazione
Autocertificazione stato di famiglia
Elenco Centri di Ascolto - Città di Milano

Fondazione S. Carlo ONLUS - Viale Fulvio Testi 285/A - 20162 - Milano - Codice fiscale: 11277230154